Questo sito utilizza i cookie

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa cliccando su "Maggiori Informazioni".
Cliccando sul pulsante "Accetto" date il consenso all'utilizzo dei cookie.

+ - reset
int_rete3.jpg

Gli studenti di Sophia in visita a Trento

In 66, fra studenti e professori dell'Istituto Universitario Sophia di Loppiano, sono venuti in visita, nei giorni prima di Pasqua, a Trento e Primiero. Un'immersione nelle radici della storia di Chiara Lubich che avrebbe dato vita, 60 anni dopo aver messo i libri in soffitta per seguire solo Gesù ed il Vangelo, ad un'università internazionale.

Rami, Lorenzo, Vilmar, Cherrylanne, Melchior e tutti gli altri sono fra gli 80 studenti che frequentano la laurea magistrale o il dottorato post – laurea presso l'Istituto Universitario Sophia di Loppiano, cittadella del Movimento dei Focolari. Diversi gli indirizzi dei loro studi, da quello filosofico-teologico a quello economico a quello politico, ma unica l'esperienza interculturale e transculturale che essi si trovano a vivere: alla ricchezza dell'internazionalità della loro provenienza, si aggiunge il valore innovativo della comunione dei saperi e delle prospettive culturali. 

La visita ai luoghi, ma soprattutto l'approfondimento delle realtà che hanno portato alla nascita della spiritualità dell'unità, ha aperto ai giovani in visita a Trento l'orizzonte di una cultura nuova che si radica profondamente nella vita quotidiana vissuta, secondo la sfida del Vangelo, nell'amore scambievole. 

Un amore scambievole in atto che a Trento hanno potuto comprendere nel conoscere da vicino la sfida lanciata nel 2011 a questa città da Chiara: “una città ardente dell'amore di Dio”. A spiegare a studenti e professori il senso e le realizzazioni di questa sfida è stato Alberto Pacher, a quel tempo sindaco della città: un progetto che va ben aldilà dei confini dei credenti e che si alimenta del contributo di tutti coloro che, ispirandosi o meno a riferimenti religiosi e cristiani, vogliono contribuire a rendere la città del Concilio e culla del Movimento, testimonianza viva di reciprocità. Pacher ha descritto come “indimenticabile” il suo incontro personale con Chiara ed ha sottolineato come essa abbia voluto e saputo descrivere in modo mirabile il disegno su questa città, chiamata ad essere, proprio alla luce di quegli eventi straordinari che ne hanno segnato la storia, laboratorio di dialogo tra culture e religioni.

L'incontro del preside di Sophia, Piero Coda, accompagnato da 3 studenti, con la rettrice dell'Università di Trento, Daria De Pretis, ha siglato la giornata: è stata proprio l'interdisciplinarietà di Sophia a colpire l'attenzione della rettrice che ha indicato in essa la sfida di oggi di tutto il mondo accademico. Proprio in virtù di questa originale e attualissima proposta di Sophia ha auspicato che si possano realizzare nel prossimo futuro momenti di scambio fra i due istituti accademici, di Loppiano e di Trento, sia a livello di docenti che di studenti.



In agenda

Nessun evento

Chiara Lubich

Nasce a Trento il 22 gennaio 1920, seconda di quattro figli.
La madre è fervente cattolica, il padre socialista.
Nell’imperversare della seconda guerra mondiale, sul crollo di ogni cosa, comprende che solo Dio resta: Dio che è Amore. La sua vita si trasforma. Lo sceglie come unico Ideale. 

leggi tutto...

Centro Chiara Lubich 
Movimento dei Focolari

 

"Opportunity! Dal limite il di più"
In un documentario, volti e parole di persone normali e straordinarie al tempo stesso, rese dalla vita,
o dalla professione, "esperte nel limite".

Opportunity

La forza scandalosa dell' "anello debole", che si scopre prezioso per la catena tutta, emerge da questo collage di testimonianze dirette come annuncio di speranza e di gioia per la vita di ciascuno.
Regia di Donato Chiampi

 

FILM I colori del silenzio.
Servizio TG RTTR andato in onda lunedì 13 gennaio
sul film "I colori del silenzio" del regista trentino Piero Acler

I colori del silenzio

 
 

La matita rossa

In un video, bello e delicato,
le ex alunne di Chiara Lubich,
ricordano la loro maestra Silvia
(Chiara) Lubich a Castello in
Val di Sole.

 

 

 

Sguardo sulla città

8 - Istituto Magistrale Rosmini


In Via Malfatti 2 frequenta le magistrali dal 1934 fino al diploma nel 1938. A 18 anni riceve il primo incarico in Val di Sole. Durante la guerra insegna (1941-43) all'Opera Serafica (Cognola).

Leggi tutto...

9 - Duomo San Vigilio


Nel Duomo - sintesi della fede, cultura, storia del popolo trentino - si trova a suo agio. Ama sedersi in fondo a destra, su una panca sotto una feritoia, dove studia la sua amata filosofia.

 

Leggi tutto...

Centro Mariapoli

Città Nuova

Centro Culturale Trentuno

Newsletter

Informativa privacy
Joomla : www.trentoardente.it

Il Dado dell'Amore

Biblioteca

 

Città Nuova

Rivista quindicinale di opinione

 

 

Lo Spirito Santo

Chiara Lubich 
Lo spirito Santo
Città Nuova, 2018

 

 

Papa  Francesco 
E' mia Madre  (incontri con Maria)
Città Nuova, 2018

 

 

La Chiesa

Chiara Lubich 
La Chiesa
Città Nuova, 2018

 

 

Franco De Battaglia
A Trento con Chiara Lubich. Le parole dei luoghi.
Il Margine, 2011