Questo sito utilizza i cookie

Usando questo sito si accetta l'utilizzo dei cookie anche di terze parti. Per maggiori informazioni vi invitiamo a leggere l'informativa cliccando su "Maggiori Informazioni".
Cliccando sul pulsante "Accetto" date il consenso all'utilizzo dei cookie.

+ - reset
int2.jpg

"Opportunity! Dal limite il di più".

Opportunity
 
In un documentario di Donato Chiampi, volti e parole di persone normali e straordinarie al tempo stesso, rese dalla vita, o dalla professione, "esperte nel limite".
 
 
 
 
 
In un documentario prodotto dal Centro Culturale TrentUno con la regia di Donato Chiampi, volti e parole di persone normali e straordinarie al tempo stesso, rese dalla vita, o dalla professione, "esperte nel limite". Il limte come dimensione essenziale dell'esistenza umana e come esperienza – opportunità di umanizzazione dei rapporti umani nel quoridiano. Da alcuni esso è il campo di ricerca di un “laboratorio” che i protagonisti hanno chiamato “Dal limite il di più”.
La forza scandalosa dell' "anello debole", che si scopre prezioso per la catena tutta, emerge da questo collage di testimonianze dirette come annuncio di speranza e di gioia per la vita di ciascuno. 
"Dal limite il di più" è un laboratorio permanente formato, attualmente, da persone disabili del Trentino e del Veneto, da famigliari di esse, da operatori sanitari, nonché da persone che vivono l'esperienza del "limite" nella propria storia personale su diversi fronti.
Dal 2007 si impegnano ad esplorare la complessa tematica del limite umano partendo dall'ascolto accogliente dei rispettivi vissuti. 
Fin dall’inizio, il “limite” (che con il concetto di “tempo” contrassegna inequivocabilmente la condizione di finitudine umana), si è rivelato una categoria estremamente densa di significati.
 
Il “limite”:
- Lente di ingrandimento sul SENSO della propria esperienza e del nostro essere fatti   per la relazione. 
- Esperienza di abbandono nelle mani di un altro che deve accudirti, assistere. Opportunità per “perdere” l’idea salutista di autosufficienza.
- Esperienza di liberazione dalla gabbia dell’Io. 
- Autoconsapevolezza di ESSERCI, nella vita e nel tempo, e di poter mettere a frutto le proprie potenzialità, offrendo agli altri il proprio contributo nelle modalità del dono e della reciprocità.
- Occasione di spoliazione per la conquista consapevole dell’ESSENZIALITA’.
- Occasione per scoprire un supplemento di libertà, di partecipazione alla visione  condivisa di un oltre.
 
Con infinite sfumature, il “limite” contraddistingue l’esistenza di ogni essere umano. Per questo il laboratorio “Dal limite il di più" desidera donare la propria esperienza attraverso questo documentario. 
Al suo interno, i contributi a livello scientifico di quattro ricercatori, docenti universitari, a valorizzare dalle rispettive angolazioni prospettiche il vissuto narrato.
Per info, contatti e per acquistare il DVD: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
 


In agenda

Nessun evento

Chiara Lubich

Nasce a Trento il 22 gennaio 1920, seconda di quattro figli.
La madre è fervente cattolica, il padre socialista.
Nell’imperversare della seconda guerra mondiale, sul crollo di ogni cosa, comprende che solo Dio resta: Dio che è Amore. La sua vita si trasforma. Lo sceglie come unico Ideale. 

leggi tutto...

Centro Chiara Lubich 
Movimento dei Focolari

 

"Opportunity! Dal limite il di più"
In un documentario, volti e parole di persone normali e straordinarie al tempo stesso, rese dalla vita,
o dalla professione, "esperte nel limite".

Opportunity

La forza scandalosa dell' "anello debole", che si scopre prezioso per la catena tutta, emerge da questo collage di testimonianze dirette come annuncio di speranza e di gioia per la vita di ciascuno.
Regia di Donato Chiampi

 

FILM I colori del silenzio.
Servizio TG RTTR andato in onda lunedì 13 gennaio
sul film "I colori del silenzio" del regista trentino Piero Acler

I colori del silenzio

 
 

La matita rossa

In un video, bello e delicato,
le ex alunne di Chiara Lubich,
ricordano la loro maestra Silvia
(Chiara) Lubich a Castello in
Val di Sole.

 

 

 

Sguardo sulla città

16 - Ex Ospedale S. Chiara


In quello che ora è centro culturale si trovava l'ospedale.
La mattina del 14 maggio 1944 Chiara vi cerca il fratello Gino, studente di medicina, che fra le rovine e i morti le sussurra: "Vedi? Tutto è vanità!".

6 - Il Torrione


Sulla Via Al Torrione la ragazza Silvia ha alcune comprensioni della vita cristiana che la preparano al futuro.
 

Centro Mariapoli

Città Nuova

Centro Culturale Trentuno

Newsletter

Informativa privacy
Joomla : www.trentoardente.it

Il Dado dell'Amore

Biblioteca

 Dal Bello Mario

La congiura di Hitler

 Città Nuova 
 Editrice, 2013

 

Michele Zanzucchi ed 
Focolari
la fraternità
in movimento

Città Nuova, 2009

 

Mauro Camozzi, Gerta Vanderbroek
Il dado dell'amore
Città Nuova Editrice 2003

 

Matilde Cocchiaro
Partono i bastimenti. Vita di Ginetta Calliari.
Città Nuova Editrice 2009

 

Chiara Lubich, Igino Giordani
Erano i tempi di guerra. Agli albori dell'ideale dell'unità
Città Nuova Editrice 2007

 

Armando Torno
PortarTi il mondo fra le braccia. Vita di Chiara Lubich.
Città Nuova Editrice 2011

 

 

Città Nuova

Rivista quindicinale di opinione

 

Giancarlo Maria Bregantini
Il nostro sud in un paese (reciprocamente) solidale
Città Nuova, 2010

 

a cura di Doriana Zamboni
I fioretti di CHIARA e dei Focolari.
San Paolo, 2002